top of page

Barrea

### Barrea: Un Gioiello Medievale nell'Abruzzo

Barrea, arroccata su uno sperone roccioso di montagna, è una località turistica di rilievo situata nel cuore del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Fa parte della Comunità Montana Alto Sangro e dell'Altopiano delle Cinque Miglia, ed è nota per i suoi paesaggi montuosi, le distese di boschi di faggio e i corsi d'acqua cristallina.

### Il Borgo e la Natura Circostante

Il borgo di Barrea è circondato da una rete di sentieri ideali per gli appassionati di escursionismo, che conducono a luoghi incantevoli come il Lago Vivo, il Lago Pantaniello, il Lago di Barrea e il Rifugio Resuni. La cima più alta della zona è il Monte Greco, che raggiunge i 2249 metri di altitudine. Il centro storico, ben conservato, offre una testimonianza del passato medievale del borgo, con stradine acciottolate, case in pietra e antiche chiese.

### Storia di Barrea

Il nome Barrea deriva probabilmente dal latino "Vallis Regia" (Valle del Re) o dalla base prelatina "barr", che significa "burrone" o "dirupo". Le prime tracce di presenza umana risalgono all'epoca preistorica, come testimoniato dalle necropoli datate tra il VII e il IV secolo a.C. Il borgo odierno prese forma intorno all'anno Mille grazie ai monaci, che cercarono di creare insediamenti sicuri per le popolazioni della vallata.

Nel corso dei secoli, Barrea ha vissuto periodi di prosperità alternati a momenti di crisi, come i terremoti, le epidemie di peste e le carestie del XVII secolo. Nel XIX secolo, il fenomeno del brigantaggio e i flussi migratori hanno segnato ulteriormente la storia del borgo. Due eventi chiave del XX secolo furono l'istituzione del Parco Nazionale d'Abruzzo e la creazione del Lago di Barrea negli anni '50, che trasformò radicalmente la valle. Il terremoto del 1984 causò ingenti danni alle strutture e al tessuto sociale del paese.

### Cosa Vedere a Barrea

Barrea offre numerose attrazioni storiche e naturali. La necropoli arcaica di Colleciglio, risalente al VI-VII secolo a.C., conserva antiche inumazioni e reperti esposti nell'Antiquarium della Civiltà Safina. Il centro storico mantiene la struttura fortificata originaria, con stradine acciottolate, case in pietra, chiese antiche e palazzi circondati da mura difensive. La Chiesa Parrocchiale di San Tommaso Apostolo, del XIII secolo, è stata ricostruita più volte e ospita affreschi e un crocefisso ligneo del '700.

La Chiesa della Madonna delle Grazie, originariamente edificata nel XIV secolo, fu ricostruita per evitare di essere sommersa dalle acque del lago artificiale di Barrea. Poco distante dal borgo si trova lo Studio, un convento-fortezza edificato dai monaci benedettini nel Mille, unico nel suo genere. Il castello di Barrea, con una torre quadrata e una circolare collegate da mura fortificate, è un simbolo del potere feudale e oggi ospita eventi culturali.

### Tradizioni e Eventi

Barrea mantiene vive le sue tradizioni con un ricco calendario di eventi. Il 22 febbraio si pratica il digiuno in onore della Madonna, mentre l'ultima domenica di giugno si celebra San Tommaso Apostolo, con una processione, giochi popolari e fuochi d'artificio. La sagra degli orapi il 13 agosto è un'occasione per gustare prodotti tipici locali. La domenica successiva al Ferragosto si festeggia la Madonna delle Grazie con una processione e funzioni liturgiche.

### Presepe a Grandezza Naturale

Uno degli eventi più suggestivi è il presepe a grandezza naturale, allestito ogni anno dal 20 dicembre all'8 gennaio a ridosso delle gole del fiume Sangro, che attira numerosi visitatori.

Barrea, con il suo ricco patrimonio storico e naturale, offre un'esperienza unica ai visitatori, invitandoli a scoprire la bellezza e le tradizioni di questo affascinante borgo medievale.

### Patrimonio Naturale e Culturale

Nel 2017, cinque nuclei di faggete vetuste, estesi su oltre 1000 ettari tra i comuni di Pescasseroli, Lecce nei Marsi, Opi e Villavallelonga, sono stati dichiarati Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO. Questo riconoscimento sottolinea l'importanza ecologica della zona, famosa per le sue attività escursionistiche e paesaggi mozzafiato.

### Centro Storico

Il centro storico di Pescasseroli è caratterizzato da strette viuzze, palazzi signorili e botteghe di artigiani che producono articoli tradizionali. Molti edifici sono costruiti in pietra locale, conosciuta anche come "pietra gentile", dal nome di una delle montagne che circondano il paese. Tra i punti di interesse da visitare spicca la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, eretta nel XII secolo e ricostruita in stile gotico dopo un terremoto. All'interno, ospita una statua lignea della "Madonna col Bambino" risalente al XIII secolo.

### Palazzo Sipari

Un'altra attrazione imperdibile è Palazzo Sipari, costruito nel 1839 da Pietrantonio Sipari. Questo edificio in stile tardo rinascimentale, che copre una superficie di circa 1000 m² e si articola su quattro piani, è decorato con elementi neoclassici. Il palazzo è noto per essere il luogo di nascita del filosofo Benedetto Croce nel febbraio del 1866 e ha ospitato molte personalità illustri, tra cui Vittorio Emanuele III e il Duca Amedeo d’Aosta.

### Escursioni

Pescasseroli offre anche splendide opportunità per escursioni. Una delle più suggestive è quella che conduce a Castel Mancino, dove si trovano i resti di una fortezza costruita tra il IX e il X secolo per scopi difensivi. Il percorso, lungo meno di due chilometri, è adatto a tutti e regala una vista panoramica sulla valle e sulle vette circostanti.

### Conclusione

Pescasseroli è una destinazione che unisce storia, cultura e natura, offrendo esperienze uniche in ogni stagione. Che si tratti di sciare in inverno, esplorare le faggete vetuste in estate, o passeggiare tra le vie storiche del centro, Pescasseroli è il cuore pulsante del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, ideale per una vacanza all'insegna del relax e della scoperta.

DSC00693-copia-1900x1267_edited.jpg
_32A7104.jpg
huuyugui.jpg
Immagine WhatsApp 2024-05-20 ore 12.29.58_df4f1d42.jpg
WhatsApp Image 2022-07-24 at 20.18.16 (1).jpeg

Le nostre escursioni nella Riserva Integrale della Camosciara

Every website has a story, and your visitors want to hear yours. This space is a great opportunity to give a full background on who you are, what your team does and what your site has to offer. Double click on the text box to start editing your content and make sure to add all the relevant details you want site visitors to know.

If you’re a business, talk about how you started and share your professional journey. Explain your core values, your commitment to customers and how you stand out from the crowd. Add a photo, gallery or video for even more engagement.

bottom of page