top of page

Civitella Alfedena

### Civitella Alfedena
Arroccata su uno sperone che sovrasta la sponda meridionale del lago di Barrea, Civitella Alfedena è il più piccolo paese del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Si trova ai piedi del Monte Sterpi d'Alto, da cui si apre lo splendido anfiteatro della Camosciara, una zona di Riserva Integrale del parco.

Il borgo, tranquillo e ben conservato, presenta un centro storico intatto con edifici del Seicento e Settecento, una torre trecentesca e la chiesa di San Nicola del XVII secolo. Grazie alle numerose strutture ricettive, botteghe di prodotti tipici, musei e aree faunistiche nei dintorni, Civitella Alfedena rappresenta un perfetto esempio di integrazione tra un’area protetta e l’economia locale.

Accanto alla parte alta del paese si trova l’area faunistica della lince, mentre sulla collina di fronte si trova il Centro Visite del Parco con il Museo del Lupo e l’area faunistica del lupo appenninico. Da Civitella partono numerose escursioni suggestive, tra cui quella verso la Camosciara, un anfiteatro naturale dominato dal Monte Sterpidalto e dal Balzo della Chiesa. Questa zona, grazie alle sue balze inaccessibili, ha permesso la sopravvivenza del camoscio d'Abruzzo.

Il Centro Visite del Parco offre anche l’opportunità di osservare lupi in semilibertà, percorrendo il sentiero che costeggia le aree faunistiche. Il Museo del Lupo Appenninico, allestito in una ex stalla, presenta un percorso didattico sulla biologia, etologia e storia del lupo, con una vasta documentazione, pannelli illustrativi, uno scheletro ricostruito, un lupo imbalsamato e un diorama di una tana.
 

Il Lago di Barrea è facilmente raggiungibile a piedi attraverso una passeggiata che attraversa la Pineta e conduce al Ponte Vecchio e poi alle sponde del lago.

### La Camosciara
La Camosciara è un affascinante anfiteatro roccioso costituito da calcari e dolomie, che, grazie alla loro impermeabilità, permettono la formazione di cascate e torrenti che attraversano antiche foreste di faggio e pino nero. Rifugio di una ricca varietà di flora e fauna, tra cui orsi, lupi e camosci, questa zona rappresenta il cuore ecologico, naturalistico e paesaggistico del Parco Nazionale d'Abruzzo. 

Le rigogliose foreste della Camosciara – Feudo Intramonti comprendono la più grande Riserva Naturale Integrale d’Italia, dove ogni attività umana è esclusa. Originariamente una riserva reale di caccia istituita alla fine dell'Ottocento per proteggere specie in pericolo come l'orso bruno marsicano e il camoscio d'Abruzzo, la Camosciara fu trasformata in un'area protetta di 500 ettari dall'associazione Pro Montibus, che rappresentò il primo nucleo del Parco Nazionale d'Abruzzo istituito nel 1922.

In estate, la Camosciara è ideale per escursioni a piedi o in mountain bike, mentre in inverno è perfetta per lo sci e le ciaspolate. Questo anfiteatro naturale è un simbolo della protezione ambientale in Italia, offrendo uno spettacolo mozzafiato e un'esperienza immersiva nella natura incontaminata.

parco-nazionale-abruzzo-hd.jpg
_32A7104.jpg
huuyugui.jpg
_MG_6965.jpg
WhatsApp Image 2022-07-24 at 20.18.16 (1).jpeg

Le nostre escursioni nei pressi di Civitella Alfedena

Every website has a story, and your visitors want to hear yours. This space is a great opportunity to give a full background on who you are, what your team does and what your site has to offer. Double click on the text box to start editing your content and make sure to add all the relevant details you want site visitors to know.

If you’re a business, talk about how you started and share your professional journey. Explain your core values, your commitment to customers and how you stand out from the crowd. Add a photo, gallery or video for even more engagement.

bottom of page